Primo singolo estratto dall’album ERRARE HUMANUM EST in uscita a Novembre 2014

Cane Randagio| Bianco E Nero Regia e Montaggio| Gianluca Messina Musica| Suonisonori Produzione| Almost Famous Errare Humanum Est è un progetto che nasce dentro il carcere Cesare Beccaria di Milano e si sviluppa sul territorio coinvolgendo adolescenti provenienti da diverse realtà. E’ prima di tutto uno spettacolo teatrale in cui viene affrontato il tema della devianza in modo intelligente e ironico. Cosa significa incappare nella giustizia quando si è ragazzi? Questa è la domanda a cui tenta di rispondere il racconto teatrale di Puntozero; la musica fa il resto. I brani raccolti in questo disco sono il frutto di un anno di lavoro dentro e fuori dal Beccaria, coinvolgendo attraverso laboratori itineranti, tutti quei ragazzi che hanno voluto raccontare qualcosa con le parole.

http://www.suonisonori232.org/

http://www.puntozeroteatro.org/

Vedo un mondo e bianco e nero privo di colori privo di emozioni vedi quanto è dura già da fuori giuro che a volte agirei da ladro solo per rubare la vita di qualcun altro vorrei scappare dove, dove non piove, dove vicino al sole dove non c’è freddo nel mio cuore ma sarebbe un viaggio inutile perché non cambierei i colori non appaiono anche se vorrei nei giorni che vorrei cambiare questo cielo nero gli stessi giorni che ricordo, io com’ero mi presento guardo un foglio bianco non c’è tanto da vedere per questo non mi manco non so dirti come vivere quando sei vuoto so spiegarti solo come vedo questo mondo vorrei vivere in un altro modo vedere qualcos’altro a parte il male intorno Un altro passo che mi porta in questo mondo un altro passo non so quando ritorno so soltanto che sto abbandonando le emozioni i bei ricordi ora sono ormai illusioni un altro passo che mi porta in questo mondo un altro passo non so quando ritorno so soltanto che sto abbandonando le emozioni i bei ricordi ora sono ormai illusioni Sono cambiato poche emozioni dentro a volte in mezzo agli altri mi sento uno spettro guardo da fuori perché sono diverso penso che mi sono perso e cerco un senso la vita è cattiva è lei che mi fa avere questa prospettiva non cambierà mai accetto la realtà vedrò per sempre bianco e nero e non la felicità non serve a niente qualche aiuto ho ceduto e non avrò più ciò che ho avuto mi resta solo da cambiare un’altra pagine e ri-iniziare a sperare che si riempia l’anima vedo un mondo bianco e nero privo di colori privo di emozioni in questo mondo io ne esco fuori vedo altri colori riprendo a vivere e dopo anni incomincio ancora a ridere Un altro passo che mi porta in questo mondo un altro passo non so quando ritorno so soltanto che sto abbandonando le emozioni i bei ricordi ora sono ormai illusioni un altro passo che mi porta in questo mondo un altro passo non so quando ritorno so soltanto che sto abbandonando le emozioni i bei ricordi ora sono ormai illusioni

Shot on location at Milan

Shot on JVC-HMGY150E

Camera Edited in Adobe Premiere & After Effects